Milano, (askanews) - Aerei militari russi hanno condotto una serie di voli considerati "aggressivi" sopra un cacciatorpediniere statunitense in acque internazionali nel mar Baltico. Lo ha riferito un funzionario della Difesa statunitense, sottolineando che si tratta di una provocazione.Secondo la fonte, in un'occasione un jet Su-24 è arrivato a soli nove metri dalla Uss Donald Cook, in una sorta di "attaccosimulato". "Un'azione così aggressiva non la vedevo da tempo, hanno volato in modo non sicuro e non professionale" hadetto la fonte. La nave statunitense si trovava a circa 70 miglia nautiche da Kaliningrad.(immagini Afp)