Roma, (askanews) - "No nel merito, perché il sistema non è un superamento del Porcellum, potremmo dire che è un Porcellum con le ali, qualcosa di molto lontano, forse la cosa più lontana dal Mattarellum, magari a doppio turno di collegio sul quale tanti di noi hanno lavorato negli ultimi anni": lo ha dichiarato Pippo Civati, dissidente del Pd, intervenendo in aula alla Camera prima del voto finale sulla nuova legge elettorale"."Le modalità di questi giorni fanno pensare a quel verso di Rilke: 'L'Italicum è dentro di noi prima che accada', perchè di fatto nei comportamenti e nei ricatti anceh verbali di queste ore abbiamo visto questo".