Roma, (askanews) - Il Movimento 5 Stelle ha chiesto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di non firmare l'Italicum. Intervenendo in Aula per le dichiarazioni di voto finale sulla riforma elettorale, Danilo Toninelli ha detto: "Il mio intervento inizia con un appello. Ci rivolgiamo a uno dei massimi esperti in Italia di diritto parlamentare e costituzionale. Ci rivolgiamo a colui che è garante della democrazia. Stiamo parlando del presidente Mattarella". "Ci rivolgiamo a Mattarella perché tra pochi giorni, ahinoi, sulla sua scrivania giungerà questa schifosa legge elettorale e lui deve decidere se firmarla oppure no. Noi da cittadini chiediamo di non firmare quella legge perché porta con sé gli stessi principi di incostituzionalità che portava il porcellum e lui che faceva parte di quella Corte costituzionale che l'ha bocciata lo sa meglio di tutti. Le stiamo chiedendo coraggio, è una scelta coraggiosa, una scelta che serve per il bene del paese e per la nostra libertà".