Roma (askanews) - A poche ore dal sequestro di quattro cittadini italiani in Libia, il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha detto che il governo "sta lavorando conl'intelligence"."Il rapimento è avvenuto ieri sera e nella notte abbiamo avvisato le famiglie, sono dei dipendenti di questa Mellitah Oil and Gas e della ditta italiana Bonatti ".Massimo riserbo sulle indagini anche se Gentiloni ha assicurato che si farà tutto per recuperarli"E' sempre difficile fare previsioni dopo poche ore, capire la natura e i responsabili".(immagini AFP)