Roma, (askanews) - "Le forze della diplomazia e dell'intelligence stanno lavorando. Il nostro obiettivo è quello di riportare a casa i nostri quattro connazionali: il modo migliore per aiutare questo lavoro è la prudenza, il riserbo e non inseguire il carosello di rivendicazioni, ipotesi e retroscena fatti in modo più o meno strumentali. Prudenza, riserbo e molto lavoro per riportarli a casa". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni a margine di un convegno a Venezia, a proposito dei quattro italiani rapiti in Libia.