È il verdetto del rapporto annuale dell'Ocse sui sistemi d'istruzione dei 35 paesi membri che assegna la maglia nera all'Italia. In Italia gli adulti laureati (fra i 25 e i 64 anni) sono solo il 18%, uno dei più livelli bassi dell'Ocse, pari alla metà della media. Il dato più basso dopo quello del Messico.