L'Istat nel Rapporto sulla conoscenza rileva che l'Italia ha un ritardo storico nei livelli d'istruzione rispetto ai paesi più avanzati. Nel 2016 le persone tra 25-64 anni con almeno un titolo di studio secondario superiore hanno raggiunto il 60,1%. I dati migliorano, ma siamo sotto del 16,8% rispetto alla media europea