Roma (askanews) - Buone notizie certificate dall'Istat sul fronte della disoccupazione: nel 2015 il numero complessivo dei disoccupati è calato. Secondo i dati dell'Istituto nazionale di statistica, su base annua il numero dei disoccupati ha registrato una decisa diminuzione pari all'8,1%, per un totale di 254mila disoccupati in meno.Nel dicembre 2015 i disoccupati sono stati in totale 2 milioni 898mila. Lieve calo anche dell'inattività, cioè i disoccupati che hanno smesso di cercare lavoro, che segnala un -0,1%, pari a 15mila persone inattive in meno, mentre cresce l'occupazione: +0,5%, con 109mila occupati in più.Migliora anche la disoccupazione giovanile che ha registrato una flessione del 3,3% per i giovani tra i 15 e i 24 anni, fissandosi al 37,9%. Rispetto a dicembre 2014, diminuisce di 1,2 punti anche il tasso per le persone tra i 25 e i 49 anni mentre peggiora leggermente la situazione della fascia tra i 50 e i 64 anni, dove il tasso di disoccupazione cresce di 0,3 punti percentuali.