Istanbul (askanews) - "Dobbiamo fare della globalizzazione un'opportuninità. L'Italia è aperta alle collaborazioni internazionali, dirò benvenute alle imprese turche che verranno a investire in Italia così come seguirò le imprese italiane che lavorano qui in Turchia". Così il premier, Matteo Renzi, intervenendo al Business Forum di Istanbul, in Turchia, dove ha ribadito anche la necessità di procedere con le riforme in Italia."Italia e Turchia hanno tante questioni aperte oltre a quelle economiche e commerciali - ha concluso il premier - riguardano le grandi questioni internazionali: la Libia, Siria e Iraq, il Mediterraneo, l'area dei Balcani. Queste sono le nostre priorità da quando siamo al governo e su queste questioni la collaborazione con la Turchia è strategica per il nostro Paese".