Città del Vaticano (askanews) - L'abbraccio di Papa Francesco ad Abu Mazen e la canonizzazione di due palestinesi non sono piaciuti alla comunità ebraica di Roma. "Siamo sorpresi e delusi" ha commentato il presidente Riccardo Pacifici.Anche da Israele arrivano pesanti critiche per l'accoglienza riservata dal Papa ad Abu Mazen e l'esortazione ad essere un angelo della pace. "O sua Santità è persona ingenua o non ha nessuna conoscenza di quanto succede in Medio Oriente" bocciando il sostanziale riconoscimento unilaterale accordato alla Palestina.Durante la messa di Canonizzazione delle religiose Papa Bergoglio ha invitato religioni e popoli che si contendono la Terra Santa a guardare al futuro con speranza, lasciandosi ispirare dalla carità e dalla riconciliazione.(immagini AFP)