Gerusalemme, (TMNews) - Israele ha pubblicato una gara di appaltoper la costruzione di 1.500 nuove case nelle colonie, 1100 inCisgiordania e altre 400 a Gerusalemme Est. L'iniziativa è inrisposta all'insediamento del nuovo governo palestinese sostenutoda Hamas.Il ministro degli Alloggi, Uri Ariel, esponente del partito diestrema destra Casa Ebraica, ha sottolineato che "Israele ha ildiritto e il dovere di costruire in tutto il Paese".Dal canto loro, i palestinesi ricorreranno al Consiglio disicurezza e all'Assemblea generale dell'Onu sulla questione degliinsediamenti israeliani. Il governo di "consenso nazionale"palestinese, composto da tecnici e personalità indipendenti, èstato accolto consoddisfazione dalla comunità internazionale nonostante lapresenza di Hamas.(immagini Afp)