Tel Aviv (TMNews) - Israele alle urne per scegliere il nuovo Parlamento. Il premier uscente Benjamin Netanyahu sembra sicuro di essere riconfermato alla guida del governo, al termine di una campagna in cui ha indicato l'economia e l'Iran come priorità. Netanyahu dovrà però lavorare sodo, sia per soddisfare la destra sia per attirare il centro. Anche perché il numero degli incerti resta piuttosto alto e, con due donne alla guida dei principali partiti rivali del Likud, potrebbe avere un certo rilievo anche il voto femminile. Il tutto, secondo gli analisti, senza comunque aggiungere eccessiva suspence a una contesa che sembra già indirizzata verso un risultato molto chiaro. Resta da capire quanta influenza su Netanyahu potranno esercitare le sirene dell'ultradestra religiosa.(Immagini Afp)