Roma, (TMNews) - I miliziani dell'Isis, lo Stato islamico, fanno propaganda anche usando i bambini. In un filmato postato su YouTube da un utente soprannominato Chitan, ("il Diavolo"), un bambino di fronte a un militante armato ripete le formule di giuramento alla causa dell'Isis e promette di immolarsi.Il filmato, a firma di un gruppo che si fa chiamare "Fidak" (dall'arabo "pronti al martirio") è stato ripreso da decine di siti arabi. Il volto del bambino, che in queste immagini abbiamo oscurato, è chiaramente visibile. Ma è anche chiaro che il bimbo, dall'accento siriano, ripete a pappagallo le formule che gli vengono insegnate. Anzi, spesso gli vengono ripetute le frasi da pronunciare poco comprensibili.Finita la recita, il bambino viene baciato in fronte dal militante prima di essere preso in consegna da un altro (fuori campo) che gli chiede: "Dopo questo giuramento, come ti senti?". "Bene", risponde il bambino con un filo di voce prima della domanda chiave: "E ora sacrificheresti la tua vita per la causa del Califfato?". "Inshallah"; è la risposta del bimbo.