Milano (TMNews) - Sembra in film di fantascienza, ma è soltanto il normale lavoro a bordo di un C-130 britannico della Raf in missione nei cieli dell'Iraq per portare aiuti umanitari alla popolazione irachena assediata dalle milizie islamiste. Per prima cosa i piloti del grande aereo cargo effettuano le operazioni di rifornimento in volo, quindi, nei cieli sopra la regione irachena di Sinjar, aprono i portelloni e lanciano le derrate alimentari e i generi di primo soccorso sull'Iraq. Anche questo è uno degli aspetti del conflitto in corso.