Bagdad, (askanews) - Sempre più agghiacciante il bilancio dell'attentato avvenuto a Khan Badi Saad, 20 chilometri a nord della capitale irachena Bagdad. Le vittime dell'autobomba esplosa in un mercato molto frequentato a quell'ora sono almeno 90, tra cui 15 bambini, mentre altre 17 persone risultano disperse.L'attentato è avvenuto in una zona affollata alla vigilia della festa dell'Eid al Fitr che celebra la fine del Ramadan, il mese di digiuno digiuno islamico."Un'auto è esplosa verso le 18.30, racconta un testimone oculare, tutto è successo all'improvviso. Il mercato adesso è cosparso di sangue e di cadaveri, come potete vedere".Secondo i funzionari municipali di Khan Bani Saad, località a maggioranza sciita, il numero delle vittime potrebbe superare ampiamente il centinaio. Tra le vittime anche molte donne e bambini.(Immagini Afp)