Baghdad (askanews) - Giornata di sangue in Iraq dove in due diversi attentati sono morte almeno 8 persone. Uno degli attacchi è avvenuto nel cuore della città vicino all'hotel Babylon, un albergo di lusso nel quartiere centrale di Karrada. Un'autobomba è esplosa proprio mentre i fedeli musulmani si riunivano per la preghiera del venerdì, intorno a mezzogiorno. Il bilancio è di tre morti e di 12 feriti.L'altro attacco è avvenuto a circa 40 chilometri dalla città, a Mashahdah, all'interno di un ristorante. Un kamikaze è entrato nel locale e si è fatto esplodere uccidendo almeno cinque persone e ferendone 15, secondo una fonte del ministero dell'Interno. La maggior parte delle vittime erano membri delle Unità di mobilitazione popolare, miliziani sciiti che combattono i jihadisti accanto alle forze governative.(Immagini Afp)