Teheran, (TMNews) - "Gli Stati Uniti devono riconoscere i diritti dell'Iran al nucleare. Lo ha detto il successore di Ahmadinejad, il neo eletto presidente Rohani nella sua prima conferenza stampa da Teheran."Saranno presi provvedimenti così saremo in grado passo dopo passo di alleviare il peso delle sanzioni. Prima di tutto faremo passi verso una maggiore trasparenza. Certo, le nostre operazioni e i nostri programmi nucleari lo sono già ma siamo pronti ad essere ancora più trasparenti. Vogliamo sia chiaro al mondo intero che la repubblica islamica è del tutto all'interno dei meccanismi e delle regole internazionali"Rohani ha anche messo in guardia contro un intervento militare in Siria."La crisi siriana deve essere risolta dal popolo siriano - ha detto - Noi siamo contro il terrorismo, la guerra civile e gli interventi stranieri.