Teheran, 29 lug. (TMNews) - L'ayatollah Ali Khamenei, ha definito Israele un "cane rabbioso" che sta compiendo "un genocidio" nella Striscia di Gaza. Khamenei ha lanciato un appello a tutto il mondo islamico per sostenere i palestinesi. "Israele sta compiendo un genocidio" ha detto la guida suprema iraniana, acclamato dalla folla, in un discorso trasmesso in diretta dalla televisione di Stato di Teheran. "Il presidente americano ha emesso una fatwa perché la resistenza palestinese sia disarmata, perché non possa più rispondere a questi crimini. Noi diciamo il contrario: il mondo intero, e in particolare il mondo islamico, deve armare e aiutare come può il popolo palestinese", ha spiegato Khamenei. L'Iran, che non riconosce lo stato d'Israele, sostiene i gruppi armati palestinesi Hamas e Jihad Islamica.(immagini Afp)