Pavia, (askanews) - Sono stati identificati, e uno fermato, i due giovani accusati di aver investito nel novembre 2014 a Pavia Elena Maria Madama, consigliera comunale di 26 anni del Partito Democratico. Si tratta di un moldavo di 27 anni, bloccato in un parco pubblico di Piacenza dagli agenti della Squadra mobile di Pavia, che ora stanno dando la caccia al presunto complice, un 18enne russo.Intorno alle 19 del 13 novembre dell'anno scorso, una Opel bianca rubata, alla cui guida ci sarebbe stato il fermato e al suo fianco il ricercato, aveva travolto la giovane praticante legale agganciandola e trascinandola per circa 700 metri, provocandole lesioni gravissime.Poco più avanti, l'auto era stata abbandonata e i suoi occupanti erano fuggiti a piedi. Soccorsa in condizioni gravissime, la giovane è stata sottoposta a diversi interventi chirurgici e ora si sta lentamente riprendendo attraverso un lungo percorso di riabilitazione in ospedale.