Il tecnico sprona i suoi ricordando le cose buone viste a Roma