Tbilisi (askanews) - Dodici morti e animali in fuga per le indondazioni in Georgia. Nella capitale Tbilisi polizia e soldati continuano le ricerche degli animali fuggiti dallo zoo devastato dalle acque. Le autorità hanno esortato gli abitanti a rimanere a casa poichè alcuni degli animali - tigri, giaguari, leoni, ippopotami e lupi - non sono ancora stati catturati o abbattuti. Gravi danni alle infrastrutture della città dopo che il fiume Vere è straripato in seguito a ore di piogge torrenziali.Decine di famiglie sono rimaste senza tetto e migliaia senza elettricità. I responsabili dello zoo hanno dichiarato che sono stati trovati tre cadaveri, fra cui quelli di due dipendenti e che 20 lupi, otto leoni e un numero imprecisato di tigri e giaguari sono stati abbattuti dalle forze speciali o sono dispersi.(immagini Afp)