Palermo, (TMNews) - "Io ricordo che la proposta diceva che noi dovevamo desistere, e un paio di senatori 'mascherati' dovevano essere presentati nelle liste del Pd. Mascherati perché non si doveva riconoscere che erano nostri, e Bersani poteva dimostrare a Monti che non aveva fatto accordi con noi". Lo ha detto il leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia, a margine di un incontro elettorale a Palermo, rispondendo a chi chiede un commento alle parole del segretario del Pd Pierluigi Bersani riguardo un "accordo di desistenza"."L'unica proposta politica l'avevamo fatta noi - ha aggiunto Ingroia -. Un patto di governo lanciato al pd per un governo di centrosinistra progressita e riformista dove non ci poteva essere spazio per Monti. Bersani non ha mai risposto a questo appello perché evidentemente aveva già deciso di fare un governo con Monti dopo le elezioni".