Roma, (TMNews) - Uno dei luoghi simbolo dell'arrampicata mondiale, il Parco Nazionale di Yosemite, in California, è in fiamme. L'incendio ha già distrutto oltre 18mila ettari di bosco, nella zona alle spalle dell'Half Dome, una delle montagne di granito più belle del parco.Domenica, una rapida estensione del fronte delle fiamme, ha costretto un centinaio di escursionisti a fuggire rapidamente dal parco, mentre i vigili del fuoco hanno dovuto evacuare con gli elicotteri 85 alpinisti dalla cima dell'Half Dome.Il parco resta aperto al pubblico, poiché la zona interessata dalle fiamme non è vicina ai campeggi e a strade frequentate dai visitatori, al contrario di molti sentieri escursionistici che sono invece vietati.Il Meadow Fire, come è stato denominato l'incendio, è iniziato il 19 luglio e da allora continua a progredire. I vigili del fuoco sono riusciti a contenere solo il 10% delle fiamme.