Kiev (TMNews) - E' stata annullata la missione internazionale formata da esperti olandesi e australiani diretta in Ucraina nel luogo in cui è caduto l'aereo della Malaysia airlines abbattuto il 17 luglio. L'intensificarsi nella zona dei combattimenti fra filorussi ed esercito di Kiev ha impedito per ragioni di sicurezza l'accesso all'area agli esperti medico legali e agli inquirenti che avevano il compito sia di continuare la ricerca dei corpi delle 298 vittime che ancora non sono stati recuperati sia di mettere in sicurezza il sito affinché possa partire l'inchiesta internazionale indipendente.Un'indagine di cui faranno parte agenti malesiani e poi ancora australiani e olandesi, Stati che hanno pagato il prezzo più alto della tragedia, soprattutto l'Olanda, Paese da cui provenivano 193 passeggeri.(Immagini Afp)