Roma, (askanews) - In alcune regioni dell'Ucraina si insegna ai bambini a evitare le pericolose mine inesplose. In una scuola di Mariupol, nella parte orientale, nella regione di Donetsk, i militari fanno lezione ai ragazzi, mostrandogli i pericoli in cui potrebbero imbattersi.Bombe nascoste un po' ovunque, a volte anche all'interno di giocattoli o peluche. Perché la scuola si trova a pochi chilomentri da dove le truppe ucraine e i separatisti filorussi hanno combattuto per mesi. Un conflitto che ha provocato migliaia di morti e di feriti e che rischia di continuare a coinvolgere anche i bambini. Una mina tempo fa è esplosa non lontano dalla scuola e ha ferito un ragazzo.Un soldato ucraino spiega: "Ogni giorno persone saltano in aria su mine inesplose, nella maggior parte dei casi sono civili che calpestano trappole esplosive nascoste. Ecco perché è importante insegnare ai bambini come comportarsi e a evitarle".Anna, insegnante della scuola dice: "All'inizio non ero felice di avere militari a scuola. Ma ora la situazione è cambiata, c'è una minaccia per i ragazzi e credo sia necessario. E' indispensabile direi, per salvargli la vita".E anche i ragazzi sono d'accordo: "Ho un fratello più piccolo - dice questo studente di 16 anni - e gli riferirò ciò che imparo. Credo sia utile che sappia che deve evitare certe aree, non toccare missili, bombe, non camminarci sopra e che sappia riconoscere il pericolo".