Mogadiscio, (TMNews) - Si chiama "Go 2 School: è il programma scolastico promosso dal governo della Somalia per offrire a un milione di bimbi del Paese l'istruzione per i prossimi tre anni. Il progetto è stato lanciato contemporaneamente nella capitale Mogadiscio e ad Hargeisa e Garowe, le due maggiori città della regione del nord, in Somaliland e nel Puntland."Il programma 'Go 2 School' è molto importante ed è di grande valore. Si tratta della migliore iniziativa promossa da questo governo. È un progetto molto utile", ha detto Hassan Cheikh Mohamoud, presidente della Somalia.Obiettivo: offrire istruzione a un quarto dei bambini analfabeti del Paese. Per il progetto è previsto un investimento di 89 milioni di euro. Il progetto comprende la costruzione e la ristrutturazione delle classi, l'assunzione e formazione degli insegnanti, la formazione tecnica e professionale degli alunni più grandi e alcuni programmi specifici per le comunità nomadi. Lo stipendio degli insegnanti sarà di 200 dollari al mese, metà a carico del governo e l'altra metà da donatori internazionali."E' la prima volta in 22 anni che avremo scuole pubbliche in Somalia, la prima volta", ripete Mariam Qasim, ministro somalo dello sviluppo sociale.Il tasso di alfabetizzazione nel paese, piegato da oltre vent'anni di guerra civile, è uno dei più bassi al mondo. Secondo l'Unicef solamente 4 bambini su dieci hanno possibilità di andare a scuola.(IMMAGINI AFP)