Varsavia (TMNews) - Una tranquilla giornata di primavera in Polonia. Se vi state chiedendo dove siano finiti i prati verdi e gli alberi in fiore, vi si potrebbe rispondere con un proverbio abusato e alquanto canzonatorio: non esistono più le mezze stagione. L'Europa centro-orientale, infatti in questi primi giorni di Primavera è stretta in una morsa di freddo senza precedenti con eccezionali nevicate che in poche ore hanno sepolto la Polonia sotto almeno 30 centimetri di coltre bianca, spingendo le temperature al di sotto dei 20 gradi sotto zero.Oltre 100mila abitazioni, nella parte centrale e in quella nordorientale del Paese sono rimaste senza energia a causa dei danni causati alla rete elettrica dai rami degli aberi caduti sui cavi sotto il peso della neve.Non va meglio alla circolazione stradale: la presenza di lastre di ghiaccio sulle strade è causa di numerosi incidenti.(Immagini Afp)