Genova, (TMNews) - Un corteo a Genova per protestare contro il piano industriale presentato dalla Piaggio Aero, che prevede 165 esuberi e 207 esternalizzazioni tra gli stabilimenti di Sestri Ponente e Finale Ligure. La manifestazione, a cui hanno partecipato circa 300 lavoratori, è stata indetta dalle organizzazioni sindacali per chiedere l'intervento del governo come spiega GianPaolo Rossi Rsu Fim Cisl."Oggi siamo qua per chiedere al prefetto Giovanni Balsamo di coinvolgere anche il Ministero della Difesa. Riteniamo che i progetti, gli studi, la ricerca e la sperimentazione che si sta facendo in Piaggio rivestano carattere nazionale".In attesa di una convocazione da parte del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, i sindacati hanno già annunciato l'intenzione di promuovere nuovi scioperi e manifestazioni per costringere l'azienda a rivedere il piano industriale e a ritirare gli esuberi.