Karachi(askanews) - In Pakistan, da Islamabad a Peshawar, sull'onda dell'appello lanciato dai partiti islamici, migliaia di persone sono scese in piazza per protestare contro l'ultimo numero di Charlie Hebdo, in cui è stato raffigurato in copertina il profeta Maometto.Le proteste sono sfociate in scontri con la polizia particolarmente duri a Karachi dove la folla si è radunata davanti al consolato francese. Un fotografo dell'agenzia di stampa francese Afp è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito da un proiettile a un polmone, ma la dinamica dell'incidente non è chiara mentre manifestanti e polizia si accusano a vicenda.Dimostrazioni contro la vignetta di Charlie Hebdo con Maometto, la copertina del primo numero dopo la strage, si sono svolte in diversi paesi come Giordania, Sudan, e anche a Karthoum e a Gerusalemme.(Immagini Afp)