Copenhagen (TMNews) - Le emissioni di gas effetto serradei paesi dell'Unione europea sono diminuite oltre le stime,secondo gli ultimi dati raccolti. Alla fine del 2012, l'Ue haridotto le sue emissioni di oltre il 19% rispetto al 1990, unpunto percentuale in più rispetto a quanto annunciato da unrapporto preliminare dell'ottobre dello scorso anno.Le emissioni si sono ridotte in modo massiccio "grazie alladiminuzione nel settore dei trasporti e dell'industria e a uncrescente ricorso a fonti energetiche rinnovabili", riporta l'Agenzia europea per l'Ambiente. "Questo consentiràall'Ue di raggiungere l'obiettivo di una riduzione del 20%delle emissioni, quando mancano ancora otto anni alla scadenza".Nello stesso periodo in cui le emissioni sono state tagliate del19%, il pil del blocco Ue è aumentato del 45%, secondo l'EEA."L'Ue ha dimostrato che non c'è contrapposizione tra crescitaeconomica e taglio delle emissioni a effetto serra", ha affermatoil responsabile esecutivo dell'agenzia, Hans Bruyninckx.