Milano (TMNews) - Arresti eccellenti in Corea del Nord. Jang Song-Thaek, potente zio e tutore del giovane Kim Jong-Un è stato arrestato con l'accusa di corruzione. L'ormai ex mentore del leader nordcoreano ha anche dovuto subire l'onta di un arresto pubblico, come mostrano queste foto è stato portato via da due uomini in uniforme durante una riunione del partito. Secondo il professore studi nordcoreani Yong Hyun-Kim la mossa a sorpresa è un modo per Kim Jong Un di affermare il suo potere liberandosi di una presenza ingombrante."La sua epurazione può essere letta come un avvertimento ai funzionari fedeli al regime. Se la fedeltà viene a mancare chiunque può essere arrestato Questo avrà un effetto su tutto il governo".A riprova dell'ipotesi, il fatto che era da più di 40 anni che la televisione di Stato non trasmetteva immagini dell'arresto di un funzionario al vertice del potere.(Immagini Afp)