Gerusalemme, (TMNews) - Per la prima volta il magazine Playboy esce in Israele scritto in lingua ebraica, quella usata nelle bibbia, con foto di modelle israeliane senza veli e articoli. Il target della rivista patinata sono gli uomini "tra i 25 e i 40 anni, uomini maturi che amano godersi la vita."C'era una grande aspettativa per l'uscita di Playboy, ma ora credo che sia già diminuita. Nonostante tutto ritengo che ci sia mercato per la rivista" spiega il titolare di un negozio di libro.Alcuni articoli sono scritti direttamente in ebraico, mentre gli altri sono traduzioni di articoli pubblicati sull'edizione americana. La rivista, fondata nel 1953 da Hugh Hefner, conta ormai oltre 30 edizioni in tutto il mondo.(immagini AFP)