Dresda (TMNews) - A Dresda si è aperto il processo ad un ex poliziotto accusato di cannibalismo, un caso macabro che ha sconvolto la Germania e non solo. Detlev Guenzel, in queste immagini mentre entra nell'aula del tribunale, 56 anni, è accusato di aver ucciso nel novembre 2013 un 59enne di Hannover conosciuto in una chatroom usata da feticisti del cannibalismo per condividere immagini, video e fantasie.Guenzel, legato ufficialmente da 10 anni a un altro uomo e con una figlia, dopo aver invitato per un incontro la vittima a casa sua l'avrebbe uccisa, fatta a pezzi e sotterrata in giardino. Secondo gli avvocati di Guenzel, la presunta vittima si sarebbe suicidata. Il processo si annuncia comunque complicato e disturbante, con una ventina di testimoni da sentire e prove da visionare fra cui soprattutto un video molto esplicito di 50 minuti che mostrerebbe come Guenzel avrebbe fatto a pezzi la vittima, immagini definite "orrore puro" dagli investigatori.(Immagini Afp)