Parigi (Askanews) - Nel giorno dei funerali delle vittime del terrorismo in Francia prosegue la caccia ai complici degli autori delle stragi a Charlie Hebdo e al supermercato 'Hyper Casher' a Parigi. Le indagini della polizia francese seguono la pista che porta a sei individui che avrebbero aiutato i fratelli Kouachi e Amedy Coulibaly.L'autore della strage al negozio kosher di Parigi e prima di una poliziotta, "aveva senza alcun dubbio dei complici" ha dichiarato il premier francese Manuel Valls.All'attenzione degli inquirenti c'è la posizione di un cittadino francese arrestato in Bulgaria mentre tentava di passare in Turchia. Fritz-Joly Joachin, questo il nome dell'indagato, è sospettato di aver avuto legami con uno dei fratelli Kouachi. L'uomo è agli arresti dal primo gennaio scorso con l'accusa di "partecipazione a banda criminale con l'obiettivo di organizzare attentati terroristici". L'ipotesi è che fosse in contatto con Chérif Kouachi.(immagini AFP)