Lo Cicero: emozionato? Come un bambino