Buenos Aires (askanews) - In Argentina decine di uomini hanno sfilato per le strade di Buenos Aires indossando una gonna per dire no al femminicidio. Una protesta insolita che fa seguito alla marcia contro la violenza sulle donne del giugno scorso a cui parteciparono 200mila persone. "Oggi siamo qui uniti per protestare contro i nostri amici che uccidono le nostre amiche, i nostri padri che uccidono le nostre madri, i nostri fratelli che uccidono le loro fidanzate" dice uno dei partecipanti. "Siamo qui per le donne maltrattate e abusate, basta col femminicidio, è la prima volta che gli uomini si riuniscono per dirlo qui in Argentina", risponde un altro.In Argentina nel 2014 sono state uccise 277 donne. In Italia l'anno nero è stato il 2013, quando vennero uccise 179 donne.