Roma, (askanews) - "Io credo che il Governo ha rimandato troppo il confronto con le Regioni" sul tema dell'immigrazione. "Ricordo un tavolo l'estate scorsa con Renzi che disse che sarebbe andato in Europa a battere i pugni sul tavolo e che ci avrebbe tenuto informati. Poi non abbiamo più avuto notizie dal Governo. Siccome il tema delle quote per Regione, quello dell'assegnazione ai Comuni, il tema dell'attività dei Prefetti sta purtroppo andando avanti a ritmo serrato perchè gli sbarchi proseguono, è giunto il momento di un incontro" al presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

A spiegarlo è stato il presidente della Regione Liguria e vice presidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti, dopo i che i governatori si sono confrontati sulla "Carta di Genova" il documento sull'immigrazione già condiviso dai presidenti della Lombardia, del Veneto e della Liguria.

Toti ha spiegato che "anche se il documento sull'immigrazione è tornato in Commissione e sarà analizzato dai governatori il 20 ottobre, "abbiamo dato mandato al presidente Bonaccini di chiedere un incontro con Renzi perché gli aspetti da discutere sono molti e riguardano molti dicasteri".