Roma, (askanews) - "Renzi è complice di una strage. Renzi sta rendendo il Mediterraneo un cimitero, una fossa comune come neanche ai tempi delle guerre mondiali. Si dovrebbe vergognare, tacere e risolvere il problema ed evitare queste partenze. Se non è invasione l'arrivo di 13.000 persone in una settimana con 800 morti. Il fenomeno, invece di sparare cazzate, dovrebbe lavorare per risolvere il problema". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega Nord, arrivando in un teatro romano per la chiusura della campagna elettorale per il Campidoglio. Accanto a lui Irene Pivetti.