Catania (askanews) - "Le modalità operative con le quali oggi la Marina Militare e le Marine di altre nazioni europee nell'ambito di Frontex e Triton si adoperano per salvare le vite dei migranti sono certamente per loro stessa natura, meno efficaci per le indagini di polizia giudiziaria, rispetto a Mare Nostrum che consentiva la presenza a bordo delle navi, di personale della polizia giudiziaria, con una immediata attivazione delle indagini, che ha consentito di individuare e catturare trafficanti". Lo ha detto il procuratore capo di Catania, Giovanni Salvi, incontrando i giornalisti in conferenza stampa al tribunale di Catania. La Procura etnea ha aperto un fascicolo sul naufragio del barcone, la notte tra sabato e domenica scorsa, costato la vita a centinaia di migranti.