Lesbo (askanews) - Un minuto di silenzio per le "vittime delle migrazioni". Così al presidio della guardia costiera del porto di Lesbo, in Grecia, dopo i discorsi e le preghiere, Papa Francesco, il patriarca ecumenico Bartolomeo e l'arcivescovo di Atene Hieronimous hanno sostato un minuto in silenzio.In seguito hanno gettato una corona di fiori in mare in omaggio ai morti.(Immagini Afp)