Sorrento (TMNews) - "Forza Italia dice basta alla politica di sbarchi dei clandestini a spese dello Stato". Lo ha ribadito il senatore Maurizio Gasparri (Fi), a margine del meeting "Muoviti Italia 2014" a Sorrento."Ha determinato una saturazione di stranieri in tante città con degrado ulteriore delle periferie - ha continuato - e ha incoraggiato i trafficanti di persone, ha aumentato il rischio di morti"."Dobbiamo riprendere gli accordi con i Paesi del Nord Africa per bloccare le partenze - ha spiegato il senatore di Forza Italia - coinvolgere l'Onu nelle situazioni più intricate, come la Libia dove una guerra voluta da americani, francesi e inglesi e che solo Berlusconi cercò di evitare, ha deposto un dittatore ma ha aperto la strada al caos e al califfato in Cirenaica. Bisogna riprendere un po' il controllo della situazione"."L'attuale governo dice: mare nostrum è finito interviene l'Europa - ha concluso Gasparri - l'Europa dice: faremo operazioni di supporto ma il controllo dei confini è competenza dei singoli stati. Temo che gli sbarchi proseguiranno ma lo scopriremo presto".