Milano (askanews) - Un 30enne di origine marocchina è stato arrestato alla stazione ferroviaria di Milano Centrale dopo aver rubato lo smartphone alla commessa di un negozio nei pressi della biglietteria. Nonostante la rocambolesca fuga tra iviaggiatori in arrivo e in partenza, l'uomo è stato placcato nell'atrio centrale da un agente della polizia ferroviaria in borghese che si era lanciato al suo inseguimento insieme con un collega.