Oklahoma City, (TMNews) - Il Tornado visto con gli occhi di una bambina di sette anni. E' una delle alunne di una delle due scuole di Moore, un quartiere a sud di Oklahoma City che sono state spazzate via dalla forza del vento."Ogni volta che le luci spegnevano ci suonavamo un po' di musica e poi ci siamo rifugiati sotto i banchi e ho visto tutta quella pioggia che arrivava sulla finestra, ho pensato che un tornado stava arrivando, avevo paura e mi sono nascosta e attaccata alle scrivanie".Gli alunni delle elementari non erano stati fatti uscire a fine mattinata proprio in previsione del maltempo che si stava per abbattere sulla città."Sono caduta indietro e tutte le macerie hanno cominciato a venirmi addosso, avevo dello sporco negli occhi e sui vestiti. Ero bloccata perché tutti i banchi erano caduti sopra di noi, anche la maestra è rimasta bloccata, abbiamo cercato di aiutarla perchè aveva la gamba incastrata sotto una scrivania" conclude la piccola che ancora impaurita ha raccontato con lucidità l'incubo che ha vissuto.(immagini AFP)