Roma, (TMNews) - Ha vinto il torneo "inicial" del 2013, una sorta di pre-campionato di Buenos Aires, e nessuno lo avrebbe notato se non fosse la squadra del Papa. Jorge Mario Bergoglio è tifoso del San Lorenzo de Almagro da quando è bambino. Oggi è il capo della Chiesa cattolica mondiale. E la popolare squadra di calcio è volata a Roma subito dopo aver conquistato un trofeo agognato da molti anni. Dirigenti e calciatori hanno consegnato al loro tifoso più famoso la coppa, hanno parlato di quando il giovane Bergoglio andava allo stadio con il padre. E lo hanno ringraziato. La squadra ha vinto il torneo grazie ad una gran parata del portiere. E loro, ora, sostengono di aver vinto grazie "alla mano del portiere, alla mano del Papa e alla mano di Dio".