Bologna, 1 dicembre 2015 – Dopo i saluti di Mariella Criscuolo, Presidency General Affairs ed External Relations Manager di Coesia, è stato il sindaco di Bologna Virginio Merola a introdurre i lavori della seconda giornata presso la sede del Mast di Via Speranza. Merola ha ricordato la “forte spinta all'innovazione” del tessuto imprenditoriale emiliano e l'importanza del processo di “rigenerazione urbana” che sta attraversando la regione. Il primo cittadino ha poi citato l'esempio dei grandi brand che hanno deciso di “sposare” il territorio, dalla Ducati a Yoox, e ribadito la centralità progetti di collaborazione tra scuole e imprese come quelli sperimentati da modelli di alternanza. Palma Costi, assessore alle Attività produttive della Regione, ha sottolineato la grande “sfida al digitale” che sta spingendo l'Emilia a confrontarsi con le frontiere di hi tech e innovazione: “Bisogna inserire un concetto di innovazione in tutte le persone della Regione, non solo nei giovani. Intendiamo accelerare i bandi europei, perché il paradigma della velocità è fondamentale per il nostro agire”.