Dirsi il fatidico si' il 14 febbraio non e' poi cosi' di buon auspicio