Tokyo (askanews) - Il regista premio Oscar giapponese Hayao Miyazaki ha chiesto al governo del premier Shinzo Abe di prendere una posizione netta contro il passato imperialista del Giappone. "Io penso che il Giappone debba dire chiaramente che le guerre d'aggressione sono completamente sbagliate e deve mostrare pentimento per la popolazione cinese che ha subito enormi danni", ha detto il regista fondatore del celebre studio d'animazione Ghibli e autore di capolavori come "La città incantata". "So che ci sono persone che vorrebbero dimenticare - ha continuato - ma niente andrebbe mai dimenticato".Le sue dichiarazioni arrivano a due anni dall'uscita di "Si alza il vento", film di Miyazaki che racconta la storia dell'uomo che inventò gli aerei da guerra giapponesi. Un'opera molto apprezzata per il suo valore artistico, ma criticata da alcuni perché accusata di dare alla guerra un'aura di romanticismo.(Immagini Afp)