La mostra al Mudec, Gauguin, Racconti dal paradiso, presenta una settantina di opere del pittore parigino tra cui per la prima volta in Italia il sofferto “Autoritratto con Cristo Giallo” dal Musèe D'Orsay, “Il Giorno di Dio, Mahana no Atua”, dall'Art Institute di Chicago, e quello che può essere considerato come un manifesto del suo percorso artistico: la “Volpini Suite”. Tra gli altri capolavori in mostra anche “Donne tahitiane sdraiate (Aarea no varua ino, Il divertimento dello spirito maligno)” del 1894 e alcune splendide sculture del periodo “peruviano” e “tahitiano”.