Napoli, (TMNews) - Due figli e un genero, quattro persone in casa ma nessuno lavora, e uno sfratto esecutivo in arrivo: è la situazione di Elisabetta, un'abitante di Qualiano vicino Napoli, che ha scritto a molte istituzioni italiane chiedendo un aiuto, ma senza risposta. Finché, grazie all'interessamento di un dipendente comunale di Firenze, il suo caso è arrivato all'attenzione dell'Elemosiniere del Papa in Vaticano, che ha inviato alla signora Elisabetta un assegno di 500 euro. "Un incoraggiamento", lo ha definito lei, che dimostra che "non sono stati né ciechi né sordi su questa vicenda".