Parigi (TMNews) - Nathalie Collin, direttore generale del gruppo che controlla il settimanale francese Nouvel Observateur nonché co-presidente del comitato esecutivo e l'editore e direttore del magazine, Laurent Joffrin, hanno rassegnato le sue dimissioni dopo la cessione della testata a Le Monde, il più influente quotidiano d'oltralpe."In attesa della nomina di un nuovo esecutivo - si legge nella nota ufficiale - Joffrin manterrà comunque tutte le responsabilità come capo del giornale. Il direttore dimissionario, inoltre, dovrebbe continuare a collaborare con l'Observateuro come editorialista.Secondo indiscrezioni di stampa, l'acquisto del settimanale, il primo in Francia con una tiratura da circa 50.000 copie anche se fortemente in crisi a causa della recente recessione, sarebbe costato circa 13 milioni e mezzo di euro. Il suo fondatore Claude Perdriel che nell'ultimo periodo ha dovuto affrontare perdite e debiti per svariati milioni di euro, manterrà comunque una partecipazione del 35%.